Corsica – Terra! Terra!

La prima notte in traghetto delle nostre vite, ovviamente parlo per Tiziano, Alice e me perchè papà ha già fatto anche questa, destinazione Ghisonaccia, Corsica!

Braccialetti antinausea al polso, sono pronta ad affrontare il Grande Blu! La nave è davvero bella, niente a che vedere con quella presa dieci anni fa in passaggio ponte. Si, è vero a 20 anni (fai anche 25 vah) si ha uno spirito d’avventura, ma diciamola tutta: ambienti puliti, bar e ristoranti e soprattutto cabina prenotata non mi avrebbe fatto schifo neanche allora! Comunque così é davvero bello viaggiare!

Tiziano è talmente emozionato che sembra il diavoletto della Tasmania, per restare in tema Looney Toons mascotte del nostro traghetto, e al momento della partenza alle 22 crolla nel lettone con papà. A me è toccato dormire con la biscia di mare Alice, ma a quanto pare il dondolio della nave fa dormire tutti!

Corsica

         

Ore 8 del mattino puntualissimi sbarchiamo in terra straniera! Un’ora di macchina e siamo arrivati al villaggio 

Marina d’Oru 

dove abbiamo prenotato un mini appartamento; mentre aspettiamo che sia pronto facciamo un giro di perlustrazione e … ci innamoriamo subito del posto! Ordinate villette bifamiliari, tutte con giardino o verandino corredato da tavolone, sedie e ombrellone. Palme, pini e altri alberi di cui non sto qui a dire il nome (anche perchè non lo so) regalano la giusta ombra e fanno passare una brezzolina davvero piacevole nonostante il caldo; ci aggiriamo nei vialetti fino ad arrivare al ristorante dove ci danno il benvenuto due grandi piscine, altre due piccolissime per i neonati e due aree giochi recintate. 

Un tuffo nel mare verde per rinfrescarci, qualche bagno in piscina per papà e Ciabatto e siamo pronti per prendere possesso del nostro villino.

Inizialmente siamo un po’ delusi perchè lontano dal ristorante e senza giardinetto, ma poi capiamo che probabilmente è una delle sistemazioni migliori! Abbiamo questa veranda in muratura totalmente ombreggiata e fresca, lontano dalla musica dell’animazione che alla sera ci rendiamo conto essere davvero alta e soprattutto siamo un pochino riparati dal passaggio degli altri ospiti!

Abbiamo una cucina/salotto con divano letto, dove dormiremo papà ed io, un bagno piccolo ma nuovissimo con la doccia idromassaggio persino, e una cameretta per i bambini. La gioia aumenta a dismisura quando realizziamo che quello sportello bianco in cucina che spicca sui pensili in legno scuro è nientepopodimenoche LA LAVASTOVIGLIE! 

Sono bastate queste poche ore per capire che queste vacanze ci stanno promettendo di essere meravigliose! 

Promessa che a qualche giorno di distanza sembra essere mantenuta, seppur con tutte le difficoltà che sono normali con una bimba piccola come Alice oltretutto in fase svezzamento. 

Andare presto presto in spiaggia ha i suoi vantaggi, specialmente in termini di temperatura, e poi per sistemare passeggini, bici, ombrellone, gonfiare i braccioli e incremare tutti ci vuole il suo tempo. Giusto, perchè appena sto per sedermi sul telo da mare Alice strilla, Tiziano vuole andare in piscina e tutti i tentativi del papà per dissuaderlo sono vani. E allora via! Smonta tutto e mi sistemo sotto un pino  al bar a leggere un libro … miracolo! Viva la piscina! E viva il papà!

Adesso, a distanza di quasi una settimana, Tiziano è completamente distrutto già al mattino quando si sveglia … si avvicina il giorno della gita a Porto Vecchio!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...