La capsula del tempo

Giorni fa sono salita in soffitta a mettere via le cose di Natale e l’occhio mi è caduto su due bauli. I nostri due bauli. Ogni volta che salgo ci penso, penso a quando li apriremo e non vedo l’ora!

Che bauli sono? Quelli delle Capsule del Tempo che abbiamo fatto per la nascita di Tiziano e Alice.

Quando ero incinta di Tiziano pensavamo a qualcosa da regalargli per il suo arrivo, ma tutto ci sembrava banale, finchè non ci è arrivata la folgorazione: perchè non fargli un baule con tutte le cose che hanno caratterizzato questo decennio? Magari con una lettera personale di ciascuno di noi. Un baule che avrebbe aperto al suo … Trentesimo compleanno!

Abbiamo pensato per giorni a cosa mettere dentro, mica potevamo stiparlo di roba!, poi abbiamo deciso che ci voleva qualcosa di personale nostro e della famiglia, così abbiamo coinvolto anche i nonni e Viviana ed Emiliano (a cui si è aggiunto un altro nostro amico Emanuele che ha dato il suo contributo molto volentieri), i quali hanno lasciato un pezzo per loro importante.

Marco ed io abbiamo fatto un plico più personale inserendo degli oggetti che facessero capire a Tiziano la nostra personalità di questo momento, il momento in cui lui veniva al mondo, e gli abbiamo scritto una lettera.

20151222_171823

Ecco dunque una rivista di auto, per raccontargli su che trabiccoli (o come li vedrà lui allora) viaggiavamo, una di moda e il giornale del giorno in cui è nato (giorno tra l’altro epico, perchè era il giorno in cui Berlusconi è stato dichiarato colpevole, mettendo fine ad un’era politica durata un ventennio) e un vecchio cellulare con la musica in MP3 di questi anni. Perchè un telefono? Chissà se i cd potremo ancora leggerli…chissà se i pc come li conosciamo oggi esisteranno ancora…e così gli abbiamo fornito anche il supporto che anche se ovviamente avrà la batteria cotta, attaccandolo alla corrente dovrebbe funzionare ancora!

Cosa abbiamo messo di nostro? Eh questo è personale non lo svelerò mmmmaaaaaai 😀

 20151222_171840Per Alice abbiamo pensato che fosse carino che avesse anche lei un baule da aprire a trent’anni, ma per la vicinanza stretta con la nascita del fratello e perchè lei avesse una Capsula dedicata solo a lei abbiamo pensato a tutt’altro: Una cosa scelta da me e una da papà che ci rappresentassero, ma che fossero cose con il sapore di “altri tempi”, qualcosa che probabilmente nella sua vita difficilmente avrebbe sperimentato di sua volontà! Il tutto sempre corredato da una lettera personale e fortuna ha voluto che l’Espresso uscisse proprio a gennaio con un numero “tutto quello che è successo in questo anno”, vuoi non metterlo?
20151222_171915Ecco così una scatola di Meccano, e un sacchettino con lana e uncinetto!

L’uncinetto non l’avevo mai provato e volevo per lei una sfida, così mi sono messa a impararlo con dei tutorial su Youtube, per dimostrarle che se ci si impegna si riesce in tutto. Ovvio il cappellino che ho fatto è una mezza ciofeca, ma sono davvero fiera di me e lo sarò di Alice!

 20151222_171942

Buffo come senza poter conoscere in anticipo le personalità dei nostri due bambini, abbiamo azzeccato il baule perfetto: Tiziano così studioso e osservatore, ha indizi più cervellotici, libri da leggere, un’epoca da studiare; Alice, che invece è una più “intanto faccio poi vediamo” ha due attività sì di concentrazione, ma assolutamente manuali!

E ora non ci resta che attendere “solo” 30 anni o poco meno e poi vedremo le loro facce nel salire in soffitta e trovare la sorpresa!!

Che dite carina l’idea no?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...