Safari Ravenna con Nonna Babù – parte terza

Partenza ore 9 per il Safari Park in località Mirabilandia! Venti minuti di macchina e ci siamo. Parcheggio gratuito, ci avviciniamo alla biglietteria del trenino con cui faremo il giro del parco.

“Buongiorno, siamo due adulti, un bambino, un neonato e … una scimmia” eh certo perchè Uh è venuta con noi a vedere i suoi lontani parenti della savana!

Saliamo sul treno trainato da un trattore e con grate protettrici al posto dei finestrini. Mannaggia mi sa che gli animali arriveranno parecchio vicino! E infatti le carote nei secchielli appesi agli sportelli vengono divorate con piacere da zebre, struzzi, giraffe e qualsiasi altro erbivoro che si avvicini!

Ciabatto appiccia Uh alla grata dicendole “guada bene Uh” perchè non si perda proprio niente di questa gita!

Dopo aver affrontato leoni, elefanti, zebre e altri animali con nomi strani, che io avrei semplicemente chiamato “quadrupede con le corna pelose”, è il momento del pranzo e poi area giochi!

Sotto una enorme tettoia di pannelli solari decine di gonfiabili e altri giochini aspettano solo di essere provati!

Tiziano vede un cagnolone gigante e ci sale subito. “Mamma non va…!” metto un euro e quello parte con una musichina. Dopo circa trenta secondi si stufa e scende. E’ questione di un secondo poi nonna Babù dichiara: “non si sprecano i soldi” e salta sul cane che continua a girare per tutta l’area giochi per ancora due minuti e mezzo. Mitica!

 

Ancora qualche giro e poi è il momento di entrare nell’area pedonale del parco, dove saliamo su un altro trenino, questa volta coi i vetri super resistenti, che ci porta nell’isola dei babbuini. Che spettacolo! Queste scimmiette corrono tutte a fianco del trenino e ci saltano sopra senza paura!

Posso solo immaginare quanto Tiziano sia eccitato. E infatti è assolutamente muto: sta studiando e analizzando tutto stringendo la sua Marisa.

Giro sul pony, visita alle caprette che in libertà mangiano i semi comprati al baroccio, passaggio a ritirare la foto scattata dalla fotografa e siamo pronti per rientrare. Sudati, impolverati e coi sorrisi stampati sul viso. I tre marchi del divertimento.

Nonna, domani si parte e si torna a casa, ma per dimenticare questi giorni ci metteremo dei mesi! Giusto il tempo di organizzare un’altra vacanza insieme! Grazie, grazie, grazie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...