Top of the post – Gna faccio più

Da Mamma a Mamma

Questa settimana sono veramente provata. Provata dalle notti insonni, dai sensi di colpa generati dai pensieri funesti dedicati ai figli piangenti per nessun apparente motivo nel cuore della notte (bimbi adorati, già le fasi del sonno non durano nulla, se poi me le spezzate pure, mi resta da dormire 20 minuti alla volta), dalle mezze litigate col marito perchè ormai viviamo sul filo di lana sempre a correre a destra e manca tanto da dimenticarci un po’ di noi. 

Stamattina per cercare di ritrovare un po’ di energia e vitalità e non camminare come un orango mezzo piegata in avanti con le braccia a penzoloni lungo le cosce, ho pure fatto “cinque minuti di addominali”. Un video su Youtube di una super figona che mentre si produce in cinque esercizi da un minuto l’uno per rassodare la panza, in inglese ti motiva dicendo “che ci vuole?? invece di poltrire sul divano, mentre guardi un film, FAI CINQUE MINUTI DI ADDOMINALI!”

Come “poltrire sul divano”? E chi se lo ricorda il divano. Il mio favoloso, comodissimo, divano a 18 posti coperto da venti centimetri di polvere, tanto è dimenticato. 

In ogni caso, mi sono fatta coraggio e ho dato. Ho sbuffato, timidamente sudato e naturalmente per fare quei maledetti e inutili addominali, ho fatto tardi. Perchè a me quei cinque minuti servono. Mi servono per mettere le scarpe a mezza famiglia, trovare le chiavi di casa e fare le due rampe di scale fino al portoncino.

Oggi, quindi, trovo naturale che la mia scelta per la rassegna Top of the Post di Marina di Da mamma a mamma (qui le istruzioni per la rubrica), sia del genere mamma esaurita.

Il primo post che ho scelto è questo di Mamma Gisella “Coppie con figli: quando lui e lei sono in libera uscita (insieme)“, perchè davvero l’ultima volta che sono andata a cena fuori con il GGG ero incinta di Alice, quindi quasi un anno fa, ahimè, e ha centrato in pieno la situazione di due genitori che finalmente decidono di lasciare il (o i) pargolo ai nonni per dedicarsi un po’ a loro stessi.

Il secondo è “La notte di Gina Barilla. E non ho bisogno di aggiungere altro. Perchè Alice in questi mesi ci sta facendo impazzire e alle volte perdere la pazienza è automatico, ma poi ci si sente in colpa, perchè lei naturalmente ha solo bisogno del nostro amore.

L’ultimo è “Le streghe son tornate? Sfogo di una mamma ad Halloween di Nicoletta di ReinventataMamma. Come ti capisco, Nicoletta…quella non è la maschera di Halloween, è proprio la mia faccia!

Rubrica Top of the Post 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...