#Sono mamma … e adesso che si fa?? 6. Trio o non trio?

logo donna web

Mercoledì 4 maggio 1. Sono incinta, e mo’ che faccio?

Mercoledì 11 maggio 2. Coccole, libri, il mio corpo che cambia

Mercoledì 18 maggio 3. Primi acquisti

Mercoledì 25 maggio 4. Ancora acquisti

Mercoledì 1 giugno 5.Vestitini &co

Come va mamme? Cresce la panza? E le tette? Uuuuuhh le tette!

Vi consiglio presto presto di convertirvi ai reggiseni anti sesso da allattamento senza ferretto che sostengono come possono ma ci fanno tirare un sospiro di sollievo!  Ce ne sono di tantissimi modelli, anche Yamamay per esempio li fa … l’unica cosa che vi consiglio di tenere presente è la pattina. Deve sganciarsi solo la pattina davanti al capezzolo, altrimenti dopo per allattare sarà veramente scomodo. Sono orribili anche se mascherati da ricami e disegni più o meno normali, ma sono veramente la salvezza!

Io, dopo aver essermi opposta per più mesi possibili, alla fine ho dovuto soccombere all’evidenza e ascoltare il consiglio della mia amica Francesca e andare da Prenatal. Ho speso un po’ ma almeno ho fatto un favore alle mie popponitas!

reggiseno allattamento.jpg
CREDITS: Nonsolobimbo.com

 

Dopo questa breve digressione entriamo nel vivo!

6. Trio o non trio?

Chiariamo subito che il “trio” non è nè il Trio Medusa, nè un terzetto d’archi. Trattasi di abbreviazione per il “Maledetto Trio” cioè quel tamburlano di roba che vi porterete appresso per un anno e di cui non vedrete l’ora di liberarvi ma solo dietro lauto compenso, visto “quanto m’è costato”. Anche se quasi sicuramente ve lo hanno regalato i parenti. 

Si compone di: telaio, culla, passeggino, ovetto, borsa porta tutto.

Prima di tutto è buona norma andare fisicamente in un negozio che ne ha vari modelli e varie marche per poterli vedere con mano. Ogni trio ha una maneggevolezza, un peso e una forma diversi e al di là del prezzo ognuno deve scegliere ciò che è meglio per le proprie esigenze e i propri gusti.

TELAIO – Ci sono con quattro o tre ruote. Con ruote piccole, ruote medie, ruote grandi. Chiusura a libro o ad ombrello. Chiusura a pedale o a mano.

Un telaio con tre ruote o ruote molto grandi è indicato per percorsi disagevoli come ad esempio la montagna o i ciottolini … e sicuramente non teme il sali – scendi dai marciapiedi. Però può rimanere scomodo da riporre nel bagagliaio.

trio tre ruote

chiusura passeggino
CREDITS: Cercapasseggini.it

Il maniglione può essere a manici o a maniglione unico. A manici può essere comodo per appoggiare più borse sui due lati, ma il maniglione è comodo da spingere con una mano sola in caso fosse necessario.

Fate attenzione che ci sia lo spazio per appendere o comunque riporre la borsa porta tutto e anche spazio extra come un cestone sotto la culla, perchè nonostante tutti i buoni propositi dei primi giorni, vi renderete conto che quella sarà la pattumiera da svuotare a casa o al primo cassonetto, quindi è INDISPENSABILE spazio extra.

Quindi ricapitolando, verificate facilità e ingombro di chiusura, leggerezza, maneggevolezza.

telaio aperto

CULLA: Amore odio. Dal giorno in cui uscite dall’ospedale non la lascerete praticamente mai fino a 4/5 mesi, quindi sceglietela bene. Per questi primi mesi sarà anche il seggiolino auto del vostro piccolino, quindi dovete valutare molte cose. Odio perchè? Beh ovvio! Perchè campeggerà nel vostro salotto/cameretta/ingresso per tutti questi mesi. (Se non si era capito, la roba in giro proprio mi fa impazzire).

Le culle sono di varie misure, quelle più grandi sono comode anche per lasciar dormire il bambino comodamente per molte ore, quelle più piccole sono più agevoli per le passeggiate. NOTA: Esistono dei passeggini che sono DUO cioè la culla diventa ovetto piegandosi a metà. Quelle culle sono più piccoline, perchè ovviamente hanno la larghezza di un ovetto! Ma sono molto comode perchè non dovete svegliare il bambino ogni volta che scendete o salite in macchina. 

Dato che trasporterete il bambino in macchina è importante sapere come si aggancia la culla in auto. Ci sono gli agganci ISOFIX, ma deve essere predisposta la macchina e comunque per le culle serve un accessorio extra, oppure si agganciano normalmente facendo passare le cinture. FONDAMENTALE : controllare che sia omologata per il trasporto in auto!

isofix
ISOFIX
Navicella-auto-1-300x248
Aggancio normale

Una cosa che io ho guardato subito è il “come cacchio si aggancia sgancia dal telaio e come si chiude il telaio”. Avevo ricordi agghiaccianti coi passeggini di mia sorella per cui dovevo armeggiare mezz’ora col piede per cercare il pedale o fare combinazioni da cassaforte per togliere la culla.

Per cui di primaria importanza era che fosse una cosa al limite della demenza. Un bel bottone rosso e grosso se possibile con scritto “chiusura immediata, bambino espulso in…” e il count down. In attesa che la NASA mi venisse incontro con un display touch screen che gestisse il tutto, ho ripiegato sul DUO Janè Muum Matrix che aveva lo sgancio dal manico della culla! Cioè prendi la culla dal manico per sollevarlo e TAC si sgancia schiacciando il pulsante grigio!

culla muum

Quindi ribadisco, andateli a vedere, provateli, chiedete! Anche se vi dovessero regalare quello della zia, del cugino, dell’amico, vedetene altri perchè potreste dover fare un doppio acquisto.

PASSEGGINO: Questo è il pezzo che userete di più, anche fino a un anno e oltre, dipende da quanto vi pesa andare in giro con il grosso telaio, per passare a uno snello passeggino da bambini più grandi. Non c’è molto da dire sul passeggino se non che vi sembri confortevole e che sia comodo da riporre in macchina una volta chiuso il telaio.

OVETTO: è la parte che va in macchina, solitamente nel sedile davanti, comunque sicuramente girato faccia al sedile per i primi mesi per poi girarlo dopo. Se avete optato per una soluzione TRIO ricordatevi che nel baule della macchina oltre al telaio servirà posto anche per la culla! Tenete conto molto bene di tutto lo spazio che vi serve. 

L’ovetto deve avere le cinture, il bambino deve stare ben saldo al suo interno anche se quasi certamente avrà bisogno di un riduttore per la testa, dal momento che per i primi 4 mesi non sarà in grado di fare forza sul collo e contenere i contraccolpi. NOTA: i riduttori spesso lo sono per tutto il corpo e quindi comprimono tutto il bambino. Ad esempio nel mio caso erano entrambi di stazza consistente e un’ulteriore riduzione dello spazio non era possibile, così ho semplicemente arrotolato un asciugamano e glel’ho messo a ferro di cavallo sopra la testa ovviando al problema. Insomma basta che stia fermo il concetto è quello! Non comprate mille salsicciotti, cercate soluzioni anche creative no??

Esistono poi tutta una serie di accessori quali la copertina, l’ombrellino, la zanzariera, il para vento, il para palle…ah no quello non c’entra … insomma per dire che vi bombarderanno di cose che sembrano indispensabili. Alcune lo sono, come la copertina antivento, ma di solito è inclusa, ma altre meno, tipo l’ombrellino che io ho trovato un’invenzione del diavolo (se il sole è alle vostre spalle ve lo piazzate aperto tra voi e il bambino e quindi avete sto coso che vi sta davanti, se il sole è a sinistra lo spostate a sinistra, poi nel tornare a casa il sole è a destra! e allora hop sposta sto cavolo di ombrellino a destra…insomma passate il pomeriggio a litigare con il parasole. Se poi non si stacca ogni tre minuti, che allora vi sale pure l’embolo perchè appena avrete finito di sistemarlo il bambino piangerà o riderà e vorrete vederlo o sarà da cambiare o da allattare … miodddio mi sto innervosendo al pensiero!!!) DICO UN NO URLATO all’asciugamano davanti alla cappottina. Ma ragazze! NON C’E’ ARIA LI’ SOTTO!! Al massimo un lenzuolino di cotone.

Se avete optato per un passeggino tipo della Stokke o Bugaboo avrete speso il triplo degli altri, avrete una cosa intergalattica con accessori per ogni esigenza … ecco … però … sono ACCESSORI, cioè A PARTE e siccome con questi sono ahimè compatibili SOLO quelli della stessa marca e siccome ari-ahimè costano, guarda caso, sempre il triplo degli altri, siete fregati. Sinceramente, e non voglio offendere nessuno eh (o forse si :P) i passeggini di questo tipo sono solo per chi tiene i bambini 7 minuti al giorno giusto il tempo di farsi vedere in giro col passeggino e non certo per mamme che hanno il matitone nei capelli, che non sanno quando e se si faranno una doccia la prossima volta e che non si vergognano ad avere un pannolino maleodorante nel sotto del passeggino (che infatti, guarda caso, in questi modelli misteriosamente latita …). Quindi se proprio non siete obbligate non c’è bisogno di comprare queste Maserati dell’infanzia!

bugaboo
Bugaboo

BORSA PORTA TUTTO: Questo accessorio è molto importante. Spessissimo è inclusa, ma non sempre è funzionale. Ad esempio quella del mio Janè faceva pena. Ne ho poi comprata una che ho amato alla follia perchè ha tutto un sistema di agganci pensati per le mamme che hanno sempre le mani occupate: tutti a moschettone!  Babymoov

babymoov

La borsa fasciatoio era a parte esterna e a cui si poteva agganciare la tracolla, cosa che ha fatto veramente molto comodo quando qualche volta sono uscita solo con quella senza portarmi dietro tutto il resto! Poi il porta ciuccio, la borsina termica, la coperta di pile … Io l’ho comprata su Amazon a 50 euro e la consiglio vivamente!

Comunque assicuratevi che abbia molto spazio all’interno perchè davvero all’inizio è un mezzo trasloco di roba che “eventualmente” potrebbe servire. “Eventualemente” che si trasformerà in un “sicuramente” se NON l’avete portato e in un “difficilmente” se L’AVETE portato. Ovvio.

Per oggi è tutto e come sempre se avete bisogno di consigli o chiarimenti potete lasciare un commento qui sotto o scrivermi alla posta del Canino

Alla prossima settimana!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...