#Sono mamma … e adesso che si fa?? 7. Gli inutili accessori di cui non si può fare a meno

logo donna web

Mercoledì 4 maggio 1. Sono incinta, e mo’ che faccio?

Mercoledì 11 maggio 2. Coccole, libri, il mio corpo che cambia

Mercoledì 18 maggio 3. Primi acquisti

Mercoledì 25 maggio 4. Ancora acquisti

Mercoledì 1 giugno 5.Vestitini &co

Mercoledì 8 giugno 6. Trio o non trio?

Buongiorno belle mamme! Ormai la pancia dovrebbe essere ben in vista e la gente dovrebbe (non si sa mai…) aver smesso di pensare che siete “fuori forma” e iniziato a capire che dentro di voi si agita un frugoletto!

Se non l’avete già fatto, registratevi al sito INPS chiedendo un PIN normale che poi va convertito in un PIN dispositivo. FONDAMENTALE: Il PIN non è modificabile, vi viene assegnato in automatico quindi scrivetelo sul cartoncino che arriva via posta insieme alla seconda parte di PIN.

Vi servirà per aprire le pratiche di maternità, sia anticipata, che obbligatoria e facoltativa. Una volta ricevuto il codice, andate sul sito INPS e cliccate su “servizi online”, quindi nella sezione “servizi per il cittadino” (sulla sinistra sotto “la mia pensione”), poi “Domanda per prestazioni a sostegno del reddito”. A quel punto vi viene chiesto di fare l’accesso.

La domanda di maternità non è semplicissima da compilare, ci sono punti oscuri … tenete a portata di mano la vostra busta paga perchè vi servirà il codice matricola del datore di lavoro e i dati del padre del bambino.

Potete chiamare il numero verde 803164 per compilare in simultanea il modulo. Io ne avrò compilati un 5/6 e tutte le volte non mi ricordavo che cosa dovevo rispondere alle domande, quindi se non capite non sentitevi delle sceme! E’ normale!

Oh. Ora entriamo nel vivo della questione di oggi!

7. Gli inutili accessori di cui non si può fare a meno.

Ci saranno aggeggi che comprerete perchè al momento vi sembreranno utilissimi, ma non userete mai; aggeggi che servono una volta o due ma senza vi sareste sparati; e infine aggeggi che userete fino alla maturità.
Il costo di questi oggetti non c’entra nulla di nulla con la loro utilità e non fatevi fregare dalla mamma fighetta che compra cose da centinaia di euro guardandovi con disapprovazione se non li avete!

LA FASCIA

Ce ne sono di molti tipi e varie scuole di pensiero. Vi diranno che la fascia tiene 15kg, ma un bambino di quel peso ha circa 4 anni e non penso che porterete nella fascia un bambino che è quasi in pubertà.

Vi diranno che i bambini africani non piangono perchè vivono nella fascia. Pensate che un neonato possa stare immobile per ore e ore nella stessa posizione e con le gambe schiacciate?

Nei momenti in cui vi servono due mani libere è comodissima soprattutto i primissimi mesi, ma vi accorgerete che le foto dimostrative che ci sono sui siti devono essere per forza photoshoppate perchè i neonati non ci stanno poi così comodi e felici dentro …

Però ci vuole. Se potete compratela usata, altrimenti costano intorno ai 50/60 euro, direi che è una spesa che si può affrontare, anche perchè in certi momenti davvero salva la situazione! Io avevo la Babasling

baba sling classic-500x500

IL MARSUPIO

Anche in questo caso ce ne sono diversi tipi e diversi costi. Anche in questo caso lo userete pochino, perchè 1. il bambino pesa 2. il bambino ha le gambe a spenzoloni e dopo un po’ gli si blocca la circolazione 3. le sue gambe sbattono sulle vostre gambe e, se non siete alte un metro e ottanta, dopo mezz’ora vi sarete stufata e darete il cambio al papà.

Quelli costano un po’ di più, idem come per la fascia, se potete prendetelo usato!

Ps I bambini nelle foto hanno circa 3 mesi … non pensate che siano bambini grandi neanche per un secondo

chicco marsupio

BIBERON

Aspettate a comprarne, perchè in ogni caso fino a 3/4 giorni dal parto non saprete se avrete latte o se riuscirete ad allattare, quindi in caso non doveste averne o per qualche motivo non poteste allattare, avete tutto il tempo di comprarne uno o due! Io amo molto quelli della Chicco perchè hanno la tettarella inclinata a simulare la forma del seno materno ed entrambi i miei figli li hanno preferiti agli altri modelli. Ovviamente parlo dei primi mesi, poi si adattano un po’ a tutto!

biberon 0

SCALDABIBERON

Ovviamente vedi sopra. E in ogni caso fatevelo prestare o prendetelo usato.

Io ne ho preso uno che aveva anche la possibilità di scaldare in  macchina con l’attacco per l’accendi sigari. Utile ma davvero fidatevi, in macchina non lo farete mai, perchè se a casa con 220V ci vogliono 10 minuti, in macchina ci vuole mezz’ora e fate prima ad entrare in un bar e chiedere!

scaldabiberon

CUSCINO ALLATTAMENTO

FONDAMENTALE Il primo mese, quando prenderete confidenza con l’allattamento e con il vostro cucciolo, sarà bellissimo averlo proprio nell’incavo del braccio! Ma poi, quando il pasto sarà un bel momento certo, ma anche lo STESSO momento della vostra serie tv preferita in tv e ve la volete gustare con una bella tazza di caffè in mano, avere un supporto che fa le vostre veci vi cambierà la giornata! Si, si, addirittura!

Scherzi a parte, vi aiuta a sostenere il bambino e vi permette di avere due mani libere. Dite “ancora con questa storia delle mani libere?” eh, siamo femmine, difficilmente staremo 20 minuti immobili con solo il bambino in braccio senza prendere il cellulare in mano o senza cambiare canale alla tv o altro! Due cose contemporaneamente è il minimo!

Il cuscino è venuto insieme alla federa, ma se avete qualcuno che vi presta il cuscino, tanto meglio, comprate solo la federa di ricambio!

Una volta finito l’allattamento, vi sarà utile per tenere fermo il pupo sul divano mentre vi grattate, o mentre lui/lei schiaccia un pisolino accanto a voi. Oppure potete usarlo come sostegno per la schiena quando siete sedute (anche in gravidanza!)

cuscino
CREDITS: http://www.cuscinoallattamento.it

BAGNO

Sicuramente da comprare

Un paio di accappatoi a triangolo per neonati (verificate la spugna perchè alcuni sono molto ruvidi)

Bagnoschiuma e shampoo delicati (se un neonato non ha problemi particolari, ma lo scoprirete solo dopo, vanno bene anche i soliti Johnson’s – per i dubbi sulla paraffina vi invito CALDAMENTE a leggere questo articolo )

Peretta per il naso e fisiologica

Mother cleaning mucus of baby with nasal aspirator
CREDITS: http://www.bimbisaniebelli.it

Spazzolina …boh mai usata … i neonati hanno peluria in testa che si asciuga SEMPLICEMENTE FRIZIONANDO CON L’ASCIUGAMANO. Che non vi venga in mente di usare il fon, neanche in inverno, perchè bruciate la cute!

Termometro per l’acqua

Forbicine per le unghie

Crema idratante senza alcol.

Crema cambio pannolino senza ossido di zinco. Quindi, per intenderci NO alla Fissan o simili. L’ossido di zinco è quello che fa fare il pastone bianco per intenderci. Quando e se il neonato avrà particolari problemi di irritazione potrete usare una PASTA ALL’ACQUA come la Eryplast E45 della Lutsine.

CIUCCIO

Lo so dai, tutti a dire “MAI MIO FIGLIO USERA’ IL CIUCCIO!” che poi non glielo levi più. Si, si. Parliamone dopo 3 minuti (sono sufficienti) che piange e non si quieta. Che fate volete dargli la tetta in continuazione?

Il ciuccio salva la vita. Sempre che lo voglia! Perchè non è detto. Quindi compratene di diverse forme, io mi sono trovata bene con i Chicco per il primo figlio e con gli Avent per il secondo. Quelli di caucciù enormi non li ha mai voluti nessuno …  e come dargli torto! Pesano un sacco!

Per togliergli il ciuccio ne riparliamo verso i tre anni ok? Nel frattempo almeno di notte dormirete serene! E anche di giorno…

I ciucci moderni sono ergonomici e cambiano con il crescere del bambino per adattarsi alla conformazione del suo palato. Fate quindi attenzione alla dicitura 0+, 4+, 6-12, sulla confezione!

PORTATELO ANCHE IN OSPEDALE perchè spesso ve lo chiedono soprattutto se vi portano via il bambino (sante donne!!!) per la notte!

SCATOLA “MEDICINALI”

Bende e garze per medicare l’ombelico (si trovano anche al supermercato).

ombelico
CREDITS: http://www.chicco.it

Tachipirina in gocce

ASSOLUTAMENTE NON SERVONO

Cercheranno di vendervi di tutto, tra cui anche asciugamani sterili da appoggiare alla spalla “quando qualche parente prende il bambino in braccio” “perchè magari ha la forfora sul golf”. Giuro ho sentito anche questa. 1. un qualsiasi asciugamano o lenzuolino andrebbe bene lo stesso (dopo il primo lavaggio OVVIAMENTE non può più essere sterile) 2. la forfora sul golf!???!!? 3. oddio che schifo la forfora … comunque non glielo darei in braccio! 4. no, ma davvero, che schifo! 5. e’ risaputo che un neonato vive in ambienti asettici e quindi un golf “sconosciuto” potrebbe essergli fatale! Dai sù, basta con queste paranoie! I germi sono FONDAMENTALI per la salute di un bebè che deve farsi gli anticorpi! Basta non darlo in braccio a chi ha malattie infettive conclamate e il gioco è fatto!

E poi … lui … il vendutissimo e INUTILE sterilizzatore.

Se proprio volete sterilizzare qualcosa bollite l’acqua in un pentolino e tuffateci il ciuccio. Basta così.

Per oggi è tutto e come sempre se avete bisogno di consigli o chiarimenti potete lasciare un commento qui sotto o scrivermi alla posta del Canino

Alla prossima settimana!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...