#Sono mamma … e adesso che si fa?? 10. Pancia in estate

logo donna web

Mercoledì 4 maggio 1. Sono incinta, e mo’ che faccio?

Mercoledì 11 maggio 2. Coccole, libri, il mio corpo che cambia

Mercoledì 18 maggio 3. Primi acquisti

Mercoledì 25 maggio 4. Ancora acquisti

Mercoledì 1 giugno 5.Vestitini &co

Mercoledì 8 giugno 6. Trio o non trio?

Mercoledì 15 giugno 7. Gli inutili accessori di cui non si può fare a meno

Mercoledì 22 giugno 8. Il nome

Mercoledì 29 giugno 9. La paura

Allora dunque: visite e analisi ormai vanno di routine, cameretta e accessori vari comprati o messi in lista nascita, la vostra pancia ormai sembra una mongolfiera e con lei poppe e cosce e per finire, paure, gioie, sbalzi di umore sono all’ordine del giorno, ma ora sapete che sono normali e fisiologici.

L’ospedale l’avete scelto?

Su quello non metto bocca perchè ognuno ha le sue preferenze (il mio unico requisito era che non avesse il linoleum i terra … attrezzature all’avanguardia? Pff chi se ne frega! Pronto soccorso efficiente? Bah roba da fissati! Medici competenti? Quisquilie! Il linoleum, ragazze! Le cose importanti della vita …)

Ooooh e allora cosa mi resta da dire? Siamo in dirittura di nascita e le prossime volte probabilmente già vi parlerò di ranocchi urlanti, ma oggi, visto che l’estate pare sia arrivata davvero, vorrei darvi qualche consiglio sul pancione al mare/montagna/lago/sticazzibastaessereinferie.

2013-07-7)[1]
Piano dei resinelli Canino su terra – inizio 9 mese

10. Pancia in estate

Visto che la stagione e il vostro stato di grazia lo permette, optate per vestitini leggeri, svolazzanti, o se vi sentite più a vostro agio, anche pantaloncini e t shirt (ce ne sono alcune premaman molto simpatiche su Babloo).

Potrebbe succedere, però, che questo vostro mostrare il pancione con fierezza venga notato dal mondo e il mondo, si sa, è pieno di matti … quindi non vi stupite se mentre siete a passeggio nel parco qualche mano di vecchietta si sporge a toccarvi la pancia e risponde al vostro sguardo attonito con un “porta fortuna!!”. Hai ragione, vecchietta, porta fortuna, perchè in condizioni normali avrei chiamato la polizia, ora invece ti lascio andare.  (qui un articolo sul sito Mustela)

Abituatevi, perchè poi lo faranno coi piedini del bambino.

Lo so, ora direte “maffigurati se faccio toccare i piedi di mio figlio a una sconosciuta!!” , ma le vecchiette sono infìde, veloci (quando vogliono) e hanno lo sguardo della strega di Hansel e Gretel quando li attirò nella sua casetta di caramelle: ve ne accorgerete solo dopo il misfatto! E non avrete il coraggio o la prontezza di ribattere, perchè quella si sarà già allontanata tutta felice mentre voi sarete ancora lì in mezzo alla strada come pesci lessi a domandarvi se è successo davvero.

Si, è successo.

Saranno le stesse vecchiette che quando sarete al parco con il vostro pargoletto traballante, vi dispenseranno consigli non richiesti: “ancora col ciuccio? noooo ammammmaaa”, “vah come cammina bene, ma come mai non parla?” o ancora, silenzio ma sguardo di disapprovazione. Non avete altra scelta. Quelle sono parte del pacchetto maternità.

Insomma, diciamo che siete riuscite a fare lo slalom tra i rompipalle e siete arrivate in spiaggia, se siete al mare, o nel sentiero se siete in montagna, o al parco se siete in città, ovunque siate, ricordate sempre le 3 C

Crema (solare)

Calma

Coccole

 La crema è fondamentale. In gravidanza gli ormoni sballano tutta la melanina ed è infatti verso il 7/8 mese che si forma la riga nigra (una striscia nera dall’ombelico al pube) e il baffo Moretti una striscia nera sotto al naso che fa l’effetto baffetto e che, ve lo posso assicurare sulla mia pelle, se non lo proteggete con tonnellate di crema non se ne andrà mai più. Soprattutto al mare, baffi a parte, la pelle del pancione è bella tesa, quindi più sottile e quindi più soggetta a scottature. Se volete indossare un bikini, notizia dell’ultim’ora: SI PUO’ FARE!!, proteggetevi.

2013-06-22[1]
Rimini. Canino su telo – 8 mesi

Io ho sempre amato molto le creme (solari e non) della Roche Posay, ma se optate per marche da farmacia vanno bene tutte, anche BioNike ad esempio è molto attenta soprattutto al nichelfree … Per favore non usate quelle da supermercato, perchè potrebbero contenere profumi o conservanti … tutti fattori fotosensibilizzanti che per la pelle esposta al sole non sono proprio il massimo. Spendete di più, ma per una giusta causa. Quando poi avrete i piccoli tra le braccia vorrete il meglio per loro e di certo non gli metterete la Nivea o simili!

In ogni caso, sempre fattori sopra il 30 SPF, per il viso meglio 50+

Ooooh, via! Ora che siete belle unte ed è già mezzogiorno (ci vuole del buon tempo a spalmare tutta quella superficie) concedetevi delle camminate in acqua, nella sabbia o in un sentiero mooooolto pianeggiante. Insomma non sforzatevi. Non pensate a quelle che vi hanno detto, o che vi sembra che abbiano “fatto di tutto”, il trucco c’è sempre.

Chi l’ha fatto (qualsiasi cosa vi abbia raccontato) fidatevi che l’ha fatto una volta e mai più perchè poi si è dovuta mettere a letto per giorni per le contrazioni date dallo sforzo fatto, chi era stata accompagnata in macchina/elicottero/sherpa fino a metà strada e poi venuta a prendere … cose così. In gravidanza l’imperativo assoluto per tutte è: fare poco, dolcemente, finchè ne hai voglia, finchè non esageri. State tranquille che avrete tutto il tempo di fare fatica. Dopo.

(Scusate ma intanto pianto il seggiolino in riva al fiume che non si sa mai)

riva-fiume

Godetevi queste vacanze, perchè l’anno prossimo, sarà tutto diverso, dai sù per una volta non ero ironica e non volevo dire “sarà peggio” sarà semplicemente diverso e avrete occhi e testa solo per il piccipaccipù (o pà), bagni, letture, passeggiate, tempo per mettersi la crema saranno un ricordo così lontano che se non fosse per le foto vi domandereste se è mai successo davvero. Ma saranno le più belle vacanze delle vostre vite, fidatevi di una cretina che ha replicato dopo soli 18 mesi.

Alla prossima settimana allora! Spero di sentire qualche racconto vacanziero a breve, se avete bisogno di sfogarvi o di chiedermi qualcosa il Canino è qui, potete lasciare un commento qui sotto o scrivermi alla posta del Canino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...