#Sono mamma … e adesso che si fa?? 12. Intervista a Mamma Silvia

milena-gabanelli_650x447

Signore e signore (“signori” proprio non credo che ce ne siano) oggi posso dire di avere l’onore di ospitare nel salotto del Canino, nientepopodimeno che … Silvia!

Ma no, non quella di Leopardi. Un’altra e non di certo da meno. Questa è una donna, dddonna, mamma di tre figli (11 anni la più grande, 4 i due gemellini) e una testa che non smette mai di macinare. Quindi, chi meglio di lei, per dare qualche consiglio alle future mammine?

Ecco la sua intervista

Giuri di dire la verità, tutta la verità, nient’altro che la verità? Dì ” lo giuro”  qui puoi parlare tranquillamente tanto non ci sente nessuno  …

LO GIURO

Ti va di presentarti e dire quanti anni hanno i tuoi figli?

Ciao sono Silvia, ho 44 anni e sono mamma di tre Nicole 11 anni, Ivan e Daniel 4.

Se sei d’accordo cominciamo!

Sei una mamma super esperta, dacci un consiglio da sorella maggiore, sincero. Tre cose che nella personalità di una mamma non dovranno mai mancare

1 La disponibilità ad ascoltare; sembra banale ma non lo è, infatti nell’adolescenza molti figli preferiscono chiedere consigli agli altri piuttosto che ai genitori perché l’abitudine al dialogo, quel senso di fiducia indispensabile per aprire il proprio cuore, va sperimentato fin da piccoli.

Bisogna trovare un giusto equilibrio perché un’altra cosa va tenuta a mente secondo me: siamo madri, indubbiamente madri amichevoli, ma non amiche

2 Avere il coraggio di ammettere i propri sbagli e chiedere scusa; può capitare a tutti di reagire in modo esagerato o di sbagliare…capita anche a noi mamme, che grazie al cielo non siamo perfette…ammettere di avere sbagliato è sempre la cosa migliore da fare

3 Lasciare ai propri figli la libertà di essere ciò che desiderano essere, che non sempre corrisponde a ciò che noi vorremmo fossero….

I figli ti fanno toccare vette altissime, ma anche gli abissi più profondi, quali sono state le paure più grandi che hai avuto quando la tua prima bimba era neonata e che invece, non hai avuto con i gemelli grazie al “senno di poi”. Se ce ne sono state … magari invece ci sono paure più profonde che restano sempre nel cuore di una mamma

Pesavo la prima figlia in continuazione…prima e dopo ogni poppata e anche se il pediatra la trovava sempre perfetta sono andata avanti a pesarla per mesi e mesi. I gemelli invece non li ho mai pesati, mi sono evitata inutili menate tipiche dei primi figli..

Le mie paure, quelle che sono ovviamente uguali per la prima figlia e i gemelli, e che sarebbero identiche anche oltre il centesimo figlio, riguardano il futuro…spero che riescano ad avere una vita serena in questo mondo sempre più difficile…

Quanto pensi che influenzi nella stabilità di un bambino, la presenza di una mamma consapevole e serena?

Indubbiamente molto, così come influenza il clima familiare che deve essere sereno in generale

Questo non significa non litigare mai, i bambini imparano che gli scontri esistono, ma che l’amore fa dimenticare certe disparità. L’amore, l’armonia si devono respirare in linea generale, non ogni minuto della giornata.

I genitori sono guardati dai figli come una finestra sul mondo. Sono deleteri, ad esempio, due genitori che non si abbracciano mai, che non si toccano, che non si scambiano affetto e amore anche verbalmente in modo naturale.  

 Consiglieresti di lasciarsi andare al puro istinto materno o di documentarsi? Nella vita quanto un manuale è davvero utile?

Io ho letto tantissimo, ma ho sempre usato la mia sensibilità di madre per cui seguivo alcuni consigli e altri no a seconda di quali si potessero adattare meglio alla mia personalità e al mio bambino (perché ognuno è diverso, penso nn si possano dare regole categoriche universali); per esempio, ho letto il libro “Fate la nanna” ma non l’ho messo in pratica ritenendolo troppo intransigente.

Ho trovato preziosi i libri sulle cure mediche dei bambini; ne ho uno meraviglioso che ho consultato milioni di volte “I bambini guariscono sempre”; dispensa in modo sereno e semplice indicazioni per riconoscere le malattie e dare le prime giuste cure. Per esempio, era estate quando due dei miei tre hanno avuto una virulenta forma di varicella; alcune mamme hanno esposto i figli al sole per far seccare prima le crosticine e farle cadere. Pare che questa sia una pratica infondata e dannosa. Io ho seguito l’indicazione opposta e i miei sono guariti velocemente e senza che gli rimanessero segni bianchi sul corpo.

Insomma, un bravo pediatra a portata di libreria fa sempre comodo.

Il consiglio che avresti voluto avere e non hai mai ricevuto

Il latte materno è l’alimento più sano per un neonato, nessuno lo mette in dubbio, ma non è vero che basta desiderarlo per poter allattare i propri figli. Io le ho provate tutte: tiralatte, beveroni alle erbe per aumentare la produzione. Tutto tempo sprecato. Con la prima figlia ne ho fatta una malattia, non mi capacitavo di come mai fosse andato tutto bene tranne quello, piangevo mentre le davo il biberon pensando che avrei voluto averla attaccata al seno. Con i secondi è stato diverso, ero già preparata al fatto che se nn ero riuscita ad allattarne uno, figuriamoci due! Ho da subito preso la cosa con filosofia: la sera li attaccavo comunque al seno per un momento di coccola nostra e mi sono goduta quegli attimi stupendi che con la prima mi sono persa.

Penso che quando avuto Nicole sarei stata meglio se qualcuno mi avesse rassicurata sul fatto che i bambini crescono bene anche con il latte artificiale e mi avesse consigliato di non intestardirmi in quel modo e di godermi la piccola attaccandola comunque al seno, invece di passare con apprensione ed inquietudine da un tentativo all’altro.  

Grazie Silvia per i bellissimi e saggissimi consigli!

Se qualcuna di voi avesse voglia di partecipare basta che mi scriviate alla posta del Canino (flaviaeleonora@gmail.com) oppure lasciate un commento qui sotto!

Alla prossima settimana!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...