Halloween, glitter Halloween

Essendo io la versione in carne e ossa della Principessa Poppy, tutta musica, felicità, colori sgargianti, glitter e brillantini, come posso festeggiare Halloween? Eh, infatti finora mi sono sempre “data malata”. Per darvi un’idea, l’anno scorso, che la mia amica Flavia ha insistito per fare qualcosa, in quella sera abbiamo scritto le lettere a Babbo Natale.

Non mi piacciono la morte, i morti, i mostri, i vampiri, il sangue, insomma tutto ciò che, invece, impera la notte del 31 ottobre.

Quest’anno, alla medesima richiesta di Flavia, di vedersi e festeggiare ho inizialmente risposto di no, ma poi … sono andata da Tiger. Maledetti! Decine di accessori e decorazioni! Tutto ciò ha attivato un meccanismo automatico di riflesso, la Party Girl che è in me e nella fattispecie la Theme Party Girl. Ho comprato di tutto e mi sono detta: il mio Halloween può essere diverso (quasi)!

Intanto ho bandito tutti i richiami a dita delle streghe, cervelli insanguinati e altre cose da obitorio/cimitero e ho optato per ragnetti simpatici, zucche sorridenti e mostri pasticcioni.

 

20161029_083246-011

Avevo pensato per i bambini, conoscendo la repulsione di Tiziano ai travestimenti e pensando che Alice è ancora piccola, a delle semplici maschere da pipistrello che potevano mettere e togliere a piacimento. Poi, però, Tiziano ha visto l’enorme palla da fantasma e indovinate da cosa vuole vestirsi? “IO FACCIO IL FANTALVA DI CANTERVIN” (eh si, stiamo facendo letture impegnate ultimamente). Giorgia (la bimba di Flavia) ha un meraviglioso vestito da streghetta che non vede l’ora di sfoggiare e per me ho preso un enorme cappellone da strega con le piume che indosserò, naturalmente, con la parrucca rosa, perchè tutto quel nero non ce la posso fare a tollerarlo!

Si uniranno al gruppo anche un’altra amica, Silvia, col compagno e i due gemellini di 4 anni, Ivan e Daniel. Insomma saremo un bel gruppo!

20161029_091714-011

Per i bambini ho organizzato l’angolo letture mostruose: la casetta/tenda di Tiziano con cuscini e torcia in cui leggerò, spero, qualcuno dei libri che ho: “Chi ha il coraggio” Silvia Borando edizione Minibombo, “Due mostri” e “Tre mostri” di David Mckee edizioni Lapis, “Nel paese dei mostri selvaggi” Maurice Sendak Babalibri, “Il buio” Lemony Snicket Salani Editore, “Cane nero” Levi Pinfold editore Terre.

 

Un’altra cosa che ho pensato di fare per dare un senso a questa per tutti lugubre notte è sfruttarla per il suo senso vero e profondo: esorcizzare le paure e quindi annullarle.

Ho detto a Tiziano, che è all’inizio della fase “paura di questo e di quello”, che la notte di Halloween è una notte magica e unica, perchè solo e unicamente in questa notte succede una cosa incredibile: si prendono tutte le paure delle persone, si chiudono in un fazzoletto e si sotterrano. E PLUF! come per magia scompariranno dal cuore delle persone. Ovviamente non è così e lui continuerà ad aver paura del buio, del tuono, delle scale mobili (eh già, new entry!) … ma serve a ME, per dare un senso a tutto questo nero 😉

Ultimo, ma non ultimo, il sempre gradito: Dolcetto o Scherzetto?

“Io busso, dico DOLCETTO O SCHERZETTO??? se non mi danno niente gli faccio BUUUUH, se mi danno le caramelle invece dico GRAZIE”. Lapidario e chiarissimo.

I bambini del nostro palazzo fanno una spedizione in tutte le case, ma i nostri che sono piccoli andranno solo all’ultimo piano (quello che fa più paura perchè si sente il vento ululare) e lì la buona Zia Vivi e il buon Zio Emy, se non avranno cose più importanti da fare (tipo partorire Leonardo), ci riempiranno i cestini di leccornie!

Devo aggiungere altro?

HAVE a HAPPY and GLITTER HALLOWEEN!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...